Marmolada Punta Penia 3343 m

Marmolada Punta Penia 3343 m

Con Piccozza e ramponi sulla vetta più alta delle Dolomiti

Alta Badia Guides - Scuola di Alpinismo

Salita a Punta Penia

Il gruppo della Marmolada si trova al centro delle Dolomiti e si estende in direzione est-ovest. Il suo versante sud é formato da una delle più famose pareti dolomitiche, una muraglia alta 900 metri e lunga più chilometri. Sul fianco nord la Marmolada é coperta da un ghiacciaio, la più estesa formazione di questo tipo nelle Dolomiti. Per salire sulla "Regina delle Dolomiti" proponiamo due itinerari diversi:

Ferrata Cresta Ovest

Salita lungo la ferrata e discesa per il ghiacciaio
€ 170,00
  • Venerdì
  • Partecipanti: max. 3
  • Durata: 1 giornata
  • Difficoltà: Alta (ferrata grado 4)
  • Ramponi, piccozza, imbragatura, casco e kit da ferrata

Una ferrata tecnicamente non difficilissima, ma alpinistica e che richiede una buona resistenza.
Dal passo Fedaia, seguendo il sentiero 606 si sale al rifugio Pian dei Fiacconi e si traversa perdendo quota in direzione del Gran Vernel; si sale poi lungo un piccolo ghiacciaio fino alla Forcella Marmolada (2910 m).
Qui comincia la ferrata che con cavi metallici, gradini di ferro, accompagna la salita lungo tutta la cresta ovest offrendo una vista meravigliosa anche sulla maestosa parete meridionale.
A circa 3200 m si raggiunge nuovamente la neve, fino a raggiungere la Capanna Penìa e la croce di vetta.
La discesa si svolge lungo la via normale che attraversa il ghiacciaio rientrando a Pian dei Fiacconi e al passo Fedaia.

Dislivello: 1350 m (300 metri di ferrata)
Tempo complessivo indicativo: 5/6 ore di salita, 3 di discesa

Possibilità di spezzare la salita pernottando al rifugio Pian dei Fiacconi.
Contattateci per tutte le informazioni

Via normale del ghiacciaio

Il percorso classico da Pian dei Fiacconi lungo il ghiacciaio
€ 150,00
  • Venerdì
  • Partecipanti: max. 4
  • Durata: 1 giornata
  • Difficoltà: media
  • Ramponi, piccozza, imbragatura, casco e kit da ferrata

 

Dal passo Fedaia, seguendo il sentiero 606 si sale al rifugio Pian dei Fiacconi.
La via si sviluppa sul ghiacciaio sopra il rifugio e nella parte superiore si svolge per roccia (breve ferrata, grado 2) e poi per la cresta di neve finale.
La discesa si svolge lungo la via normale che attraversa il ghiacciaio rientrando a Pian dei Fiacconi e al passo Fedaia.

Dislivello: 1300 m
Tempo complessivo indicativo: 5 ore di salita, 3 di discesa

Possibilità di spezzare la salita pernottando al rifugio Pian dei Fiacconi.
Contattateci per tutte le informazioni